Primavera 2018: il calendario degli eventi

La primavera porta con sé numerosi eventi che vedono coinvolti i ragazzi di Pane Quotidiano.
Ecco un calendario con tutte le date, per non perdersi nemmeno un appuntamento!
Tutti gli aggiornamenti sugli eventi li trovate anche sulla pagina facebook Pane Quotidiano Vicenza. Seguiteci!

Iniziamo questo sabato 21 aprile, Slow Food Vicenza organizza in piazza delle erbe a Vicenza lo SLOW FOOD DAY 2018. Dalle 9.00 alle 19.00 – in collaborazione con Pane Quotidiano Vicenza e con l’Associazione Piazza delle Erbe – una giornata dedicata all’alimentazione “buona, pulita e giusta” e in particolare al grano, tema dell’edizione 2018. Per tutta la giornata sarà attivo in piazza un info point di Slow Food Vicenza.

Al mattino (dalle 10.30 alle 11.30) e al pomeriggio (dalle 16.00 alle 17.00 e dalle 17.00 alle 18.00) laboratori di impasto per i più piccoli con il fornaio di Pane Quotidiano, Denis Segalina. Spiegheremo gli ingredienti di base per fare il pane, la loro origine e la qualità, e i bambini potranno sperimentare in prima persona semplici impasti che ciascuno potrà poi portare a casa propria per la cottura. Per i laboratori ci si può iscrivere inviando un messaggio via facebook, oppure con una mail a slowfood.vi016@gmail.com.

Alla fine del primo laboratorio, verso le ore 12.00, Chiara Spadaro presenterà in piazza delle erbe il libro “Il pane fatto a mano. 33 ricette e storie di pane buono, bio e solidale” (Altreconomia, 2017), facendo degustare una selezione di prodotti di Pane Quotidiano.

~

Mercoledì 25 aprile siamo aperti tutto il giorno con orario continuato e il pane fresco!

~

Venerdì 27 aprile, alle ore 19.00, Pane Quotidiano ospita la sfilata di moda critica ed equosolidale “Fashion Revolution!”, organizzata dalla cooperativa Unicomondo con gli studenti dell’Istituto Bartolomeo Montagna di Vicenza.

~

Sabato 28 aprile, alle 19.00, abbiamo il piacere di offrire l’aperitivo nello spazio Exworks, durante il Working title film festival, festival del cinema del lavoro.
Quel giorno, Exworks ospiterà alle 15.00 la conferenza “2008-2018 Rappresentazioni del lavoro nell’audiovisivo” e alle 21.00 ci saranno le proiezioni per la nuova sezione di concorso “Extraworks – Cinema sperimentale e videoarte”, con “Made in Roubaix”, “Latent”, “Esseri”, “Mitarbeiter des Monats / Employee of the Month”, “Manifesto”, “Curtain Calling”, “Home Exercises” e “Un ultimo giro”.

Il programma del festival è ricco di proiezioni, conferenze e incontri: scopri tutto sulla pagina facebook Working Title Film Festival.

~

Martedì 1° maggio, Festa dei lavoratori: le nostre panetterie restano chiuse!

~

Sabato 5 e domenica 6 maggio alcuni ragazzi di Pane Quotidiano saranno in viaggio in moto con gli amici di Traccia Aperta. Direzione: i Villaggi SOS di Saronno e Trento. Presto tutte le news su questo viaggio speciale!

~

Dal 10 al 20 maggio torna il celebre Vicenza Jazz Festival.
Il clou sarà sabato 12 maggio, con il grande concerto in piazza dei signori. Ma tutti i giorni in diversi locali del centro storico e anche in piazza delle erbe ci saranno numerose proposte musicali per tutti i gusti.

~

Sabato 12 maggio, alle ore 17.00 nel parco del Villaggio SOS di Vicenza, presenteremo il libro Lei (Guanda, 2017) con l’autrice, Mariapia Veladiano.

Con Lei, Mariapia Veladiano dà voce a un personaggio unico, Maria di Nazareth, restituendola alla sua piena essenza umana. L’autrice vicentina, vincitrice del Premio Calvino con La vita accanto (Einaudi Stile Libero) e finalista al Premio Strega 2011, ha pubblicato diversi libri: Il tempo è un dio breve (2012), Ma come tu resisti, vita (2013), editi Einaudi; Messaggi da lontano (Rizzoli, 2013), Parole di scuola (Erickson, 2014), Venire al mondo (Il margine, 2015). Per Guanda ha pubblicato Una storia quasi perfetta (2016).

~

Sabato 19 maggio, “Un abbraccio alla Basilica”, dalle ore 15.00 in piazza delle erbe
In occasione della Giornata mondiale contro l’omo-bi-transfobia, da piazza delle erbe si creerà una catena umana per abbracciare simbolicamente la Basilica Palladiana di Vicenza.

~

Domenica 20 maggio, alle 14.30 nel convento dei Servi di Santa Maria di Isola Vicentina, nell’ambito del Festival Biblico 2018, proponiamo un laboratorio sul pane:

LA TANA DEL PULCINO Entriamo nella tana!
Una storia sul valore della condivisione, dell’amicizia e dell’attesa. Alcune letture e piccoli laboratori aiuteranno ad entrare nel mondo del pane, partendo da un chicco di grano per arrivare a fare nuove scoperte.
Evento a numero chiuso con prenotazione entro il giorno 8 maggio: mariadelcengio@gmail.com, tel. 0444 976131.

Sempre durante il Festival Biblico, ci troverete da giovedì 24 maggio e fino a domenica sera al DABAR in contrà Catena a Vicenza, con i nostri prodotti da forno!

~

Sabato 26 e domenica 27 maggio Pane Quotidiano partecipa alla quinta edizione di Panis Marano, il festival del pane di Marano Vicentino. Presto tutte le news sul programma!

~

Mercoledì 6 e domenica 10 giugno Pane Quotidiano sarà a Gli stati della mente, festival di arte e cultura sul tema della salute mentale. Presto tutte le news sul programma!

Aperitivo welcome! Martedì 20/6 alle 18.30 in p.zza erbe

Un “aperitivo welcome!” per festeggiare il diritto alla migrazione e all’accoglienza in occasione della giornata mondiale del Rifugiato, indetta dalle Nazioni Unite per il 20 giugno. Lo organizziamo insieme alla nostra cooperativa – Idea Nostra, che accoglie richiedenti asilo – martedì 20 giugno, dalle ore 18.30 nel bar del pane di piazza delle erbe.
L’aperitivo vuole essere un momento conviviale in compagnia dei richiedenti asilo per ribadire la necessità di una società aperta, plurale e antirazzista, che faccia dell’accoglienza e dell’integrazione attraverso l’istruzione e il lavoro una buona pratica diffusa sul territorio.

Durante l’aperitivo, con i ragazzi accolti da Idea Nostra che racconteranno la loro esperienza a Vicenza, si potranno degustare dei prodotti simbolo dell’ospitalità e della mondialità, preparati dai ragazzi del progetto Pane Quotidiano.
Il carcadè, infuso rubino ricavato dai fiori dell’ibisco secondo la ricetta originale della Costa d’Avorio portata da Carine, panettiera; le focacce calde del forno del Villaggio Sos, a lievitazione naturale, con il mais e speziata al curry; le bruschette con la passata di pomodoro della linea “Tomato revolution” di Altromercato, bio e a sfruttamento zero, in collaborazione con la cooperativa Unicomondo di Vicenza.

L’evento facebook: https://www.facebook.com/events/816802375163298/


Il fresco carcadè – l’infuso rubino ricavato dai fiori dell’ibisco – sarà la bevanda dell’“aperitivo welcome!”, preparata con la ricetta originale della Costa d’Avorio della nostra Carine.

Vicenza jazz da Pane Quotidiano in p.zza erbe

Arriva il festival Vicenza Jazz e anche Pane Quotidiano ospita due concerti gratuiti in piazza erbe. Vi aspettiamo numerosi!

🎺 giovedì 11/5, ore 19.00, Smoky
Daniele Perrino (voce), Michele Prontera (chitarra), Ivan Valvassori (contrabbasso), Massimo Marcante (batteria)
Gli Smoky propongono un repertorio che spazia da brani di autori come Nick Cave, Tom Waits, includendo ballate fumose e intimiste rivisitate con tinte noir avvolte da un’intensa atmosfera espressiva.
🎺 mercoledì 17/5, ore 19.00, Biopsy Blues Boutique
Daniele Perrino (voce), Nicolò Apolloni (chitarra), Marco Penzo (basso), Alessandro Lupatin (batteria)
Suoni ruvidi e graffianti che incorniciano il trasporto spirituale e viscerale evocato dal blues. Biopsy Blues Boutique attinge dalle radici più autentiche del Blues primordiale rivisitando le sue arcaiche sonorità in chiave elettrica.
Il repertorio si basa principalmente su alcune registrazioni, effettuate all’inizio del ‘900, di canti dei condannati afroamericani ai lavori forzati, le cosiddette work songs. Vengono inoltre riproposte composizioni del “Delta Blues” di autori come Son House o Skip James, passando attraverso brani classici di Howlin’ Wolf e Muddy Waters fino ad arrivare ai tempi moderni con P.J. Harvey e The Kills.

I concerti si tengono in piazza delle erbe alle ore 19.00, ingresso libero.

Aperitivo con il Working Title Film Festival

Giovedì 13 aprile, alle 18.30, ospitiamo nel bar del pane in piazza erbe un aperitivo speciale con gli organizzatori di Working Title Film Festival, il festival del cinema del lavoro, la cui seconda edizione si terrà da giovedì 27 aprile a lunedì 1° maggio a Vicenza.
L’aperitivo
L’appuntamento è alle 18.30 nel bar panetteria nel cuore della Basilica Palladiana, di fronte a cui in vista del periodo pasquale è stato allestito un prato floreale con giochi per bambini.
Marina Resta, direttrice artistica, e Giulio Todescan, ufficio stampa, daranno alcune anticipazioni e risponderanno alle curiosità degli appassionati.
Il festival
Working Title Film Festival per la sua seconda edizione si fa internazionale: al Cinema Primavera saranno proiettati 17 film in concorso di registi provenienti da tutto il mondo, molti dei quali saranno a Vicenza per presentare le proprie opere di persona.
Oltre a 9 film dall’Italia, 2 arrivano dal Belgio, 2 dalla Germania, uno a testa per Olanda, Grecia, Giappone e Canada. Il programma del festival, che sarà svelato nei dettagli nei prossimi giorni, comprenderà inoltre due dibattiti al Polo Giovani B55, su temi di attualità legati al mondo del lavoro, oltre a una mostra e a una serata presso Exworks, spazio polifunzionale dedicato alla creatività e al design.
Web
Facebook

In aprile, la panetteria letteraria in piazza erbe

In occasione della Giornata mondiale del libro (23 aprile), che apre “Il maggio dei libri” (la campagna nazionale del ministero per i Beni culturali per sottolineare il valore sociale della lettura), Pane Quotidiano propone per il mese di aprile tre presentazioni di libri con gli autori, il venerdì sera nel “bar del pane” di piazza delle erbe.
Le presentazioni, a ingresso libero, iniziano alle ore 18.30 e si chiudono con un aperitivo.
Qui trovate l’evento facebook delle tre serate.
VENERDI’ 7 APRILE ~ “L’AGRICOLTURA È SOCIALE. Le radici nel cielo: fattorie sociali e nuove culture contadine” (Altreconomia edizioni)
Ore 18.30, presentazione del libro con l’autore, Roberto Brioschi.
Dialoga con l’autore Tommaso Simionato, operatore di agricoltura sociale dal 2005 presso la fattoria sociale La Pachamama, presidente della Cooperativa I Berici, formatore, membro del coordinamento nazionale del Forum Agricoltura Sociale.

Una guida all’agricoltura sociale in Italia e alle sue storie. L’agricoltura è un’esperienza non solo produttiva ma sociale, nata per ‘generare comunità’ quando l’umanità diventa stanziale, da nomade che era. Oggi è “agricoltura sociale” non solo la fattoria dove lavora chi ha abilità differenti, la cooperativa che semina all’interno delle mura del carcere o l’impresa di migranti emancipati dal caporalato. È agricoltura sociale ogni filiera che porta dal campo alla tavola senza veleni e senza sfruttamento: sia essa biologica, biodinamica, equosolidale o da terreni confiscati alle mafie.
https://altreconomia.it/prodotto/lagricoltura-e-sociale/

VENERDI’ 14 APRILE ~ “GRANI ANTICHI. Una rivoluzione dal campo alla tavola” (Terra Nuova edizioni)
Ore 18.30, presentazione del libro con l’autore, Gabriele Bindi. Dialoga con lui Giandomenico Cortiana, agricoltore di Isola Vicentina che partecipa al progetto di selezione partecipativa dei cereali

Verna, Gentilrosso, Timilìa, Perciasacchi, Carosella sono solo alcuni dei grani che si coltivavano un tempo in Italia e che oggi tornano alla ribalta per motivi agronomici e nutrizionali. La riscoperta dei frumenti antichi da parte di consumatori e agricoltori è una vera rivoluzione che assicura vantaggi per la salute e la biodiversità delle campagne.
Il libro si snoda come una vera e propria guida tra le diverse varietà di grani antichi, di cui tanto si parla ma che in pochi conoscono realmente, con il rischio di confonderli, di non capirne le potenzialità e di lasciare il campo a facili speculazioni.
http://www.terranuovalibri.it/libro/dettaglio/gabriele-bindi/grani-antichi-9788866811572-236101.html


VENERDI’ 28 APRILE ~ “ORO D’AUTUNNO. Vita e poesia”
Ore 18.30, presentazione del libro con l’autrice, Rossana Agnolin.
Dialoga con lei il giornalista Alessandro Scandale

L’ascolto di una canzone dedicata alla “donna della sera” dà a Ludovica l’occasione di ripercorrere brevemente, assieme ad un amico d’infanzia, alcune fasi salienti delle trascorse stagioni della vita. L’Autunno che sta vivendo è una stagione dorata, ricca di colori e di frutta. E’ passaggio, è riconoscimento, è inizio del vivere la poesia del futuro inverno.
“Oro d’Autunno” è un racconto breve che sfocia in una ventina di poesie a metrica variabile.Le presentazioni iniziano alle ore 18.30; a seguire ci sarà un aperitivo preparato dai ragazzi di Pane Quotidiano.

Inoltre, da sabato 8 a lunedì 17 aprile in piazza delle erbe ci sarà un prato erboso che ospiterà diversi eventi (più info le trovate sulla pagina dell’associazione delle botteghe della piazza) e per l’occasione saremo aperti tutti i giorni con orario continuato, con le focacce dolci pasquali sfornate dai nostri ragazzi al Villaggio Sos.